Culligan

0

Bottiglie di plastica consumate in Italia dal 1° Gennaio 2020

L’acqua addolcita si può bere

Non confondiamo le acque e facciamo chiarezza sull’acqua addolcita e senza calcare!

bere-acqua-addolcita

L’acqua addolcita si ottiene tramite un processo di depurazione che la priva dei sali che tradizionalmente la rendono “dura”. Avere in casa un addolcitore che elimini la durezza apporta numerosi benefici, non solo agli elettrodomestici, ma anche alla cura della casa e nel rispetto dell’ambiente.

I vantaggi dell’acqua addolcita da usare e bere quotidianamente sono molteplici: scopriamoli insieme.

Si crede erroneamente che non sia consigliato bere acqua addolcita.

In realtà bere acqua addolcita non presenta alcuna controindicazione: quest’acqua continua a mantenere i tutti i sali minerali di cui ha bisogno il nostro organismo, e non provoca il minimo danno alla salute. L’addolcitore elimina solo lo sgradevole inconveniente dei sali di durezza, il calcare, che causano incrostazioni. L’acqua addolcita è conforme ai parametri del Decreto 31/2001 che regolamenta l’acqua potabile.

benefici-persona

Bere acqua direttamente dal rubinetto di casa contribuisce anche a salvaguardare l’ambiente: le bottiglie di plastica con cui vengono imballate le acque sono generalmente realizzate in PET, un materiale non biodegradabile.
La stessa produzione di questo materiale richiede utilizzo di grandi quantità di acqua e petrolio, con un enorme dispendio di risorse ed energie. Scegliere un addolcitore risulta, quindi, una scelta green, semplice, ecologica e sostenibile.

Altri benefici dell’acqua addolcita

I vantaggi dell’addolcimento dell’acqua sono molteplici anche per la cura della persona: ad esempio, sapevate che l’acqua priva di durezza non irrita la pelle?

Questa caratteristica è molto importante per tutti coloro che hanno una cute molto sensibile o soggetta a problematiche. Lavando il corpo con acqua addolcita si evita anche l’ostruzione dei pori e si garantisce la normale traspirazione della pelle. Grandi benefici ne traggono anche i capelli, che non saranno più appesantiti dal calcare o del magnesio presenti nell’acqua, risultando così più soffici e facilmente pettinabili.

benefici-pelle-capelli

Risparmiare eliminando il calcare

L’utilizzo di acqua addolcita per la pulizia della casa permette di risparmiare sull’acquisto di detersivi. Spesso gli utensili o i sanitari presentano fastidiose incrostazioni dovute al calcare dell’acqua, che possono essere eliminati solamente con l’impiego di prodotti aggressivi.

Con un addolcitore, questa problematica non si presenterà più, perché l’acqua non lascerà residui.

L’acqua addolcita è ottima anche per lavare i vestiti: permette infatti di ottenere capi più morbidi al tatto e sulla pelle! Oltre alla buona resa del lavaggio, il vantaggio sarà anche economico: potrete fare lavatrici con il 50% di detersivi in meno, perché non dovrete sprecarli per compensare la consistenza calcarea dell’acqua domestica. Benefici anche per le tubature di casa: incrostazioni all’interno della rubinetteria, scaldabagni o caldaie diminuiranno grazie alla riduzione dei depositi, prolungando così la vita degli elettrodomestici.

Torna su